Buti 28-29-30 Maggio 2010

Venerdì 28 Maggio 2010
(Frantoio Rossoni – Museo del Maggio e della civiltà contadina)
Ore 16.00
Apertura dei lavori. Saluti istituzionali: Sindaco di Buti Roberto Serafini, Presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni, Assessore alla Cultura della Provincia Silvia Pagnin, Prorettore Vicario dell’Università di Pisa Lucia Tomasi Tongiorgi, Responsabile progetto Incontro Maria Cristina Mazzolai, Direttore di Europa Cinema Viareggio Pier Marco De Santi
Milvia Dabizzi, Fabrizio Franceschini, Maria Elena Giusti, Valentina Zingari presentano il volume Maggio, cultura orale, cinema. La figura e l’opera di Enzo Pardini a cura di Isa Garosi e Giuliano Pardini, Pisa, Felici Editore, 2010, la mostra Enzo Pardini: Maggi, poesie e scritture per il teatro, e le postazioni fisse di video-documentazione etnografica (Toscana, Emilia, Sardegna e Corsica)
Ore 18.00
Paolo De Simonis (Università di Firenze) e Andrea Zagli (Università di Siena) presentano il volume di Fabrizio Franceschini–Filippo Mori, Le ottave inedite di Pietro Frediani “Origine dei Bientinesi e la sua festa del 1840”. Con uno studio  sul palio e sul pallone nella Bientina del primo Ottocento, Pisa, Felici Editore, 2010; saranno presenti gli autori
Ore 21.30 (Teatro Francesco di Bartolo)
La Compagnia “P. Frediani” di Buti rappresenta il Maggio “Otello” di Enzo Pardini.







Sabato 29 Maggio
(Frantoio Rossoni– Museo del Maggio e della civiltà contadina)
Workshop tecnico
Maggio, cinema di ricerca e documentazione etnografica.
Coordina Paolo Nardini
Ore 9.30
Materiali video sul Maggio lucchese e garfagnino: Presentazione di Maria Elena Giusti
Ore 10.30
La ricerca dell'Istituto Ernesto de Martino sui Maggi della Bismantova e la documentazione cinematografica di Giuseppe Morandi. Interventi di Antonio Fanelli e Giuseppe Morandi
Ore 11.30
Pausa dei lavori
Ore 12.00
Materiali cinematografici dell’ISRE sul teatro e la cerimonialità popolare in Sardegna. Presentazione di Paolo Piquereddu

Ore 15.00 (Teatro F. Di Bartolo)
Maggio e cinema d’autore.
Coordina Lorenzo Cuccu

Proiezione del documentario televisivo di Ghjuvan Carlu Marsily Chjama e rispondi, 2008/9, durata 52 min. Presenta Damien Delgrossi
.Ore 16.00
Il cinema di Paolo Benvenuti e il Maggio:
“Medea”, 1973, durata 45 min.
Presentano Fabrizio Franceschini e Paolo Benvenuti, intervento di Nello Landi
Ore 17 Pausa
Ore 17.15
Volti e figure di Buti nel cinema di Jean Marie Straub e Danièle Huillet:
“Dalla nube alla Resistenza”, 1979, selezione - durata 60 min.
Presenta Lorenzo Cuccu, intervengono Andrea Bacci e  Romano Guelfi
Ore 18.30
Citto Maselli, Giovanni Soldati e il Maggio dell’Appennino Emiliano
“Cantamaggio a Cervarezza” di Citto Maselli, 1953, durata 15-20 min.
“Maggio di Romanoro” di Giovanni Soldati, 1976, durata 15-20 min.
Interventi di Citto Maselli, Giovanni Soldati,  Maggianti di Costabona e Romanoro
Ore 20.00 Cena
Ore 21.30
"Novecento atto II” di Bernardo Bertolucci, 1976, durata 146 min.
Presenta Pier Marco De Santi










Domenica 30 Maggio (Frantoio Rossoni– Museo del Maggio e della civiltà contadina)
Ore 9.30
Tavola rotonda. Presiede l’assessore Silvia Pagnin,
“L’incontro tra cinema, intellettuali e teatro popolare nell’area tosco-emiliana.
Un nodo della cultura italiana nella seconda metà del Novecento”
Interventi di Gianfranco Azzali, Paolo Benvenuti, Lorenzo Cuccu, Pietro Clemente, Piermarco De Santi, Damien Delgrossi, Fabrizio Franceschini, Ignazio Macchiarella, Dario Marconcini, Citto Maselli, Giuseppe Morandi, Paolo Piquereddu, Giovanni Soldati, Giorgio Vezzani.
Conclusione di Pietro Clemente