Territori

Incontro, aprendo i suoi orizzonti al Mare Mediterraneo, nasce per tracciare strade interne ai suoi  territori e per costruire tra loro dialogo. Strumento del dialogo è la conoscenza di questi territori nei loro luoghi e forme espressive, le storie e tradizioni, gli stili locali. Vogliamo disegnare insieme nuove geografie le cui capitali saranno Pigna, Buti, Ribolla, Varliano, Antona e Zeri, Montignoso, Nuoro, i paesi del Campidanese e del Logodurese, territori attraversati da strade dell’oralità e del teatro popolare, delle risorse culturali come patrimonio vivo, radicato localmente e aperto all’incontro di sguardi, risvegliato dall’ascolto reciproco al suo potenziale futuro.

wolf